Buona domenica (Con il Carnevale della mafia)

Buona domenica amici cari Un’intervista (http://www.huffingtonpost.it/2016/02/03/pd-cuffaro-renzi_n_9150808.html)  del politico pregiudicato, Toto’ Cuffaro alias “vasa vasa”, fresco di aver scontato una condanna a 5 anni per rapporti con la mafia ha aperto una controversia (a chiamarlo dibattito non se ne trovano i contorni) tra diverse anime del Pd. L’ex governatore di Sicilia, colui che alle trasmissioni di Santoro si scontrava con Giovanni Falcone per le sue inchieste (non era l’unico) prima di…

Read More

Buona domenica Mattarella

Buona domenica amici miei. Constatiamo l’ascesa ascetica di un monaco bianco laico come arbitro dell’infinita emergenza italiana. Sergio Mattarella è il nuovo presidente della Repubblica italiana. La prima volta di un siciliano. Uno cresciuto a pane e politica. Figlio di Bernardo, perenne ministro discepolo di De Gasperi. Uno tirato dalla giacca da Pisciotta e cresciuto elettoralmente nel feudo mafioso di Castellamare del Golfo patria di Cosa Nostra. Danilo Dolci, pacifista…

Read More

Buona domenica tra Cofferati e Pasolini

Buona domenica amici miei Che Sergio Cofferati abbandoni il Partito Democratico in conseguenza dell’esito delle primarie e’ questione grave per la sinistra. Non entro nelle vicende della cronaca ma mi limito all’aspetto simbolico della questione che è aspetto preponderante del nostro agire. Tanto tempo fa, il 23 marzo 2002 ero al Circo Massimo all’imponente manifestazione indetta dal Cinese per fermare la riforma del lavoro del Cavaliere Berlusconi. Un milione di…

Read More

Buona domenica da un Paese orribilmente sporco

Buona domenica amici miei. L’ultimo buona domenica del 2014. Un romeno rom ha ammazzato una vecchia a Torino per pochi euro. Cota, uno che comprava mutande verdi con i soldi pubblici chiede con Salvini pogrom dei rom. Ad Acilia, periferia di mafia capitale sparano in un campo rom. Tutti si commuovono giustamente per un figlio di profughi nato su una carretta del mare. La stessa dove almeno un suo connazionale…

Read More

Buona domenica tra mafia capitale e capitale umano

Buona domenica amici miei. Vigilia dell’Immacolata e primo stordimento natalizio. Ho letto un romanzo da bambino che ha molto contato nella mia formazione. “Il giorno della civetta” del maestro Sciascia. Mi è rivenuta in mente quella fantasia del romanzo leggendo degli scandali di “Mafia capitale”. E’ caduto da tempo quel “forse” su l’Italia diventata tutta Sicilia. La linea della palma, La linea del caffè ristretto.E’ salita come l’ago di mercurio…

Read More