“L’evaso” di Dionesalvi e Pezzulli romanzo che ti mostra la mafia a Cosenza

Nel 1997 ero cronista cittadino del Quotidiano di Cosenza. A quel tempo di domenica il nostro giornale non usciva in edicola il lunedì. Di domenica fu preso Francesco Pezzulli detto Lo Smilzo, clamorosamente evaso dall’aula bunker dell’ex bocciodromo dopo 12 giorni di latitanza. Si decise di fare un’edizione straordinaria del giornale. Nella mistica del cronista un’esperienza indimenticabile nella fattura straordinaria di un giornale fatto sulle ali della tempestività e che…

Read More

Sette post per De Andrè. Vent’anni dopo

1)Fabrizio De Andrè un amico, un compagno di strada, libertario nelle ossa, uno dei migliori poeti del Novecento.Era interessato ai temi e alle discussioni di Ciroma. Ne aveva parlato con Piperno. Voleva venire a Cosenza. Con i ciromisti avevamo immaginato di organizzare l’assemblea a piazza dei Follari. All’improvviso poi avremmo fatto arrivare una chitarra e avremmo detto dai Faber canta “La città vecchia”. Le reciproche pigrizie lo impedirono (condivido con…

Read More

Bozzo, Sprovieri, Catera, Furia e affettuosamente tutti gli altri….

Stasera nella mia Cosenza, alle 18 al Teatro dell’Acquario, gli amici e le amiche, i colleghi ricorderanno Alessandro Bozzo prendendo a pretesto la presentazione del bel libro che il collega Lucio Luca, giornalista di Repubblica, ha dedicato alla sua intensa ma tormentata esistenza e professione. Del libro ho già scritto alla sua uscita http://www.parideleporace.it/?p=1117 , ma mi duole per la lontananza non poter essere presente a questa riunione laica che…

Read More

In morte di un poeta. Carlo Cipparrone (1934-2018)

Nella mia Cosenza è morto un poeta. Si chiamava Carlo Cipparrone. Scrivo questa nota mentre si apprestano le sue esequie. Carlo, dopo aver lottato contro mali fisici cattivi, ha avuto la consolazione di ricevere a poche ore della scomparsa la sua ultima raccolta “Teatro della vita” pubblicata dall’indomito Franco Alimena, e che resta a testimonianza di un’esistenza intensa e densa di valore. Questo diario poetico è stata la miglior medicina…

Read More

Per conoscere meglio Paride Leporace. Motivazione di un premio

Ricevere un premio fa sempre piacere. Poi se questo dono avviene nella piazza di Paola e ascolti le motivazioni del Pacchero d’argento  scritta da Massimo Celani la soddisfazione diventa doppia per riscoprire pezzi riconosciuti della propria biografia che per questo motivo condivido ad uso di chi vuole conoscerla. Grazie della vostra attenzione.  a Paride Leporace Non vorremmo essere la memoria di Paride. Giornalista, cinefilo, da qualche anno direttore di una…

Read More

Vincenzo “Guru” Iaconianni (1955-2018)

Non aveva mai ricevuto un incarico , una nomina, una poltrona ma la sua popolarità nella sua Cosenza è infinita. Un cordoglio intenso, vivo, vero, sinceramente commosso accompagna la sua dipartita in queste ore di lutto non proclamato dalle istituzioni ma sancito dal popolo. A Vincenzo Iaconianni, al secolo Guru, per designazione e ruolo civico riconosciuto dalla moltitudine dei cittadini, e da lui stesso narrato in un suo autobiografico e…

Read More

Mario Gualtieri (1941-2018)

Un uomo come tanti, prendendo a prestito un verso di una sua canzone. Mario Gualtieri, 77 anni,  con una voce e un’umanità enormi, cui il suo popolo non ha fatto mancare affetto e cordoglio, come uno di famiglia.   Poteva essere un semplice bancario della Cassa di Risparmio qual è stato, e invece Mario da Cosenza, quartiere Casali con stretti rapporti con il confinante Spirito Santo, per passione e talento…

Read More

Una sambuca con Ferlinghetti

Vi propongo la lettura di un mio incontro con Lawrence Ferlinghetti nel giorno del suo compleanno 99.  Il testo che segue è la trascrizione integrale dell’articolo pubblicato dal Quotidiano di Calabria del 26 luglio del 2000 Incontro a cuore aperto con il poeta-editore che ha reso celebre la Beat generation – Una sambuca con Ferlinghetti COSENZA – Sapevo di andare incontro al mito. Mi era capitato già altre volte. Al…

Read More

In morte di mia sorella Mirta

Ascolto metaforicamente tanghi tristi in testa e macero nel dolore cercando di ricordare l’aria  di Buenos Aires che mi avvolge il viso al tavolino del bar dell’aeroporto. Io, mio fratello Josè il primogenito e mia sorella Mirta. Siamo felici di esporre il nostro profilo Leporace ai telefonini dei nipoti. Insieme per la prima volta tutti e tre per diversi giorni. Non è un caso che quella foto sia quella del…

Read More

Per il centenario del rettore Giulio Palma

Oggi, in occasione del centenario della nascita, il Convitto nazionale Bernardino Telesio di Cosenza intitola la sua biblioteca a Giulio Palma, che di questa istituzione cittadina fu rettore per diversi decenni. Porteranno un loro contributo i professori Giuseppe Trebisacce, Vincenzo Ferraro, Mario Bozzo. Daranno testimonianze Giuseppe Calomino e Luigi Cribari. Ringrazierà per la famiglia il figlio Francesco Palma. Orbene, io ho vissuto da convittore al Telesio per nove anni scolastici,…

Read More