Io accuso la mia innocenza. Verità e autocritica di un giornalista indagato

“Certo, scrivo questa relazione per amore dell’ordine, per una certa pedanteria, perché venga messa agli atti….Voglio riflettere ancora sui passi che sono stato indotto a fare, sulle misure che ho preso, sulle possibilità che sono state trascurate. Ancora una volta voglio sondare scrupolosamente le probabilità che forse restano alla giustizia”. Dal romanzo “Giustizia” di Friedric Durrenmatt. A tutti coloro che mi conoscono personalmente per le mie attività pubbliche e private,…

Read More

In ricordo di donna Vittoria Mancini

Otto anni fa lasciava il mondo terreno Vittoria Vocaturo Mancini. Ribattezzata nella sua Cosenza, in Calabria e nel panorama istituzionale romano come donna Vittoria. Nel gergo popolare cosentino era “donna Vittò”. Tantissimi ragazze e ragazzi bruzi, pur non avendo legami parentali, la chiamavano zia Vittoria. Io tra questi, ma il mio legame parentale era autentico essendo figlia di una Ruffolo, sorella di mia nonna Cesira. Ai molti che non sanno,…

Read More

Buona domenica (con Giacomo Mancini 1916-2016)

Buona domenica amici cari. Dedico il mio dialogo con la Rete nel dì di festa al centenario della nascita di Giacomo Mancini. La mattina del 21 aprile, ad Itaca, la famiglia celebra e ricorda lo statista meridionale. come ben qui informa il figlio Pietro Mancini https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10206754331721814&set=a.10200280445438703.1073741824.1380503526&type=3&theater Ringrazio per aver ricevuto l’onore di poter partecipe all’illustre consesso, il mio contributo sarà circoscritto al rapporto tra Mancini e la sua Cosenza.  Mi…

Read More

Buona domenica (con nuove questioni meridionali)

Buona domenica amici cari. A  guardare le note vicende giudiziarie del petrolio lucano osservo che i miti di riferimento attuali sono le sguattere del Guatemala e i faccendieri meridionali (Gemelli è siciliano) da Terza repubblica. Tra i burocrati fanno specie, quelli che per comprare Bmw e cene romane altolocate, banchettano sul bene comune. Le lentezze e le baruffe del territorio hanno consegnato scelte  al centralismo del governo mortificando l’autonomia locale….

Read More

Buona domenica (con Checco Zalone)

Buona domenica amici. Il 3 gennaio, domenica mattina, un’automobile attraversa il centro di Trebisacce in Calabria con le trombe montate sul tetto. Vista da lontano, ascoltando l’eco lontano del microfono, potrebbe sembrare che girano un film d’altri tempi quando si annunciavano i comizi in piazza nei paesi di provincia. Invece il messaggio annuncia orari di proiezione del Cinema Gatto per “Quo vado” del consolidato e affermato Checco Zalone. Luca Pasquale…

Read More

Buona domenica (di ritorno da Cleto)

  A 40 anni da “Thunder Road” Anche se non a rete ma da qualche parte una porta sbatte. Vestiti di tante Mary svolazzano nel ballo sotto il castello di un luogo in Calabria che un tempo era Pietramala e oggi si chiama Cleto. Il dj set suona per 500 persone che di solito passano il loro tempo davanti ad uno schermo di varia dimensione. La scaletta mescola Talking Heads,…

Read More

Buona domenica (tra i mari del Sud e le Langhe di Calabria)

Buona domenica amici miei Mi ha sempre emozionato e mi commuove ancora leggere la poesia “I Mari del Sud” di Cesare Pavese. La scoprì per caso nell’antologia scolastica che leggevo per ammazzare il tempo morto del collegio, mi intenerisce molto, sempre, rileggerla in una raccolta di versi d’epoca appartenuta al giornalista Piero Ardenti e custodita dal figliolo Luca. Fu in quei versi che conobbi le Langhe di Pavese, e sognai…

Read More

Buona domenica (tra canne e metafore)

Buona domenica amici miei Il leader della Fiom, Landini, uno che volantina ancora davanti alle fabbriche, ha lanciato la sua coalizione sociale che ha il dichiarato intento di opporsi alle politiche del Pd di Matteo Renzi. Un ennesimo bivio della sinistra italiana che dai tempi antichi di Turati non riesce spesso a far sintesi delle sue forze e dei suoi valori. Io non ho certezze su questo nuovo scontro.  Nei social…

Read More

Buona domenica Mattarella

Buona domenica amici miei. Constatiamo l’ascesa ascetica di un monaco bianco laico come arbitro dell’infinita emergenza italiana. Sergio Mattarella è il nuovo presidente della Repubblica italiana. La prima volta di un siciliano. Uno cresciuto a pane e politica. Figlio di Bernardo, perenne ministro discepolo di De Gasperi. Uno tirato dalla giacca da Pisciotta e cresciuto elettoralmente nel feudo mafioso di Castellamare del Golfo patria di Cosa Nostra. Danilo Dolci, pacifista…

Read More

Buona domenica. Una lettera dal Sud

Buona domenica amici miei. La prima del 2015. Quarant’anni fa moriva don Carlo. Carlo Levi è sepolto ad Aliano in Basilicata. Sono stato sulla sua tomba. Egli è voluto tornare da morto, per sempre, nel paese del confino e del suo destino. La salma passò anche da Eboli e fu omaggiata da Abdon Alinovi, ch’era un celebre comunista migliorista. Senza Levi quasi nessuno conoscerebbe Eboli. Senza Levi la Basilicata non…

Read More