Per conoscere meglio Paride Leporace. Motivazione di un premio

Ricevere un premio fa sempre piacere. Poi se questo dono avviene nella piazza di Paola e ascolti le motivazioni del Pacchero d’argento  scritta da Massimo Celani la soddisfazione diventa doppia per riscoprire pezzi riconosciuti della propria biografia che per questo motivo condivido ad uso di chi vuole conoscerla. Grazie della vostra attenzione.  a Paride Leporace Non vorremmo essere la memoria di Paride. Giornalista, cinefilo, da qualche anno direttore di una…

Read More

In morte di mia sorella Mirta

Ascolto metaforicamente tanghi tristi in testa e macero nel dolore cercando di ricordare l’aria  di Buenos Aires che mi avvolge il viso al tavolino del bar dell’aeroporto. Io, mio fratello Josè il primogenito e mia sorella Mirta. Siamo felici di esporre il nostro profilo Leporace ai telefonini dei nipoti. Insieme per la prima volta tutti e tre per diversi giorni. Non è un caso che quella foto sia quella del…

Read More

Buon Natale a chi mi legge

cchiu’ de n’ora ce manca: e se sparano botte s’appicciano bengala e se canta e se sona per tutto ‘o vicinato da “Nuttata ‘e Natale” Salvatore Di Giacomo Comme vurría allummá duje o tre biangale, comme vurría sentí nu zampugnaro da “Lacreme napulitane” di Bovio Buongiovanni A chi mi legge i miei auguri di Natale. A chi mi legge una testimonianza di affetto e condivisione. Una sentita riflessione nella notte…

Read More

Buona domenica (tra i mari del Sud e le Langhe di Calabria)

Buona domenica amici miei Mi ha sempre emozionato e mi commuove ancora leggere la poesia “I Mari del Sud” di Cesare Pavese. La scoprì per caso nell’antologia scolastica che leggevo per ammazzare il tempo morto del collegio, mi intenerisce molto, sempre, rileggerla in una raccolta di versi d’epoca appartenuta al giornalista Piero Ardenti e custodita dal figliolo Luca. Fu in quei versi che conobbi le Langhe di Pavese, e sognai…

Read More

Buon week end con il vecchio cinema Leporace (l’ultimo cinema del mondo)

Cari amici questa settimana il buona domenica vi giunge di sabato. Diventa un buon week end. Oggi mia moglie compie cinquant’anni, come ogni anno compie gli anni nel giorno del suo onomastico e del nostro anniversario di matrimonio. Che fu una bella festa di matrimonio come ricordano molti nostri amici. Grazie ad una sua idea proiettammo un vivace blog con scene da film di matrimonio. Considerato che mi sembra giusto…

Read More

Lessico familiare tra Itaca e Buenos Aires

Mio padre si chiama Tullio Leporace. Era nato nel maggio del 1907 del XX secolo a Cosenza, mia Itaca sentimentale. A quel tempo il processo Murri divideva la piccola opinione pubblica italiana. Mio nonno, Giuseppe, penalista socialista e laico, fervente innocentista decise di chiamare il figlio Tullio come il celebre imputato di quel processo di fatti di gente per bene. I telefoni ad Itaca non erano più di 10 a…

Read More