Buon Natale a chi mi legge

cchiu’ de n’ora ce manca: e se sparano botte s’appicciano bengala e se canta e se sona per tutto ‘o vicinato da “Nuttata ‘e Natale” Salvatore Di Giacomo Comme vurría allummá duje o tre biangale, comme vurría sentí nu zampugnaro da “Lacreme napulitane” di Bovio Buongiovanni A chi mi legge i miei auguri di Natale. A chi mi legge una testimonianza di affetto e condivisione. Una sentita riflessione nella notte…

Read More

Buona domenica (con 10 anni di Gomorra)

Buona domenica amici cari Martedì scorso la serie Gomorra2 ha trionfato negli ascolti sulla piattaforma Sky. Oltre un milione d’italiani sintonizzati per le nuove vicende di Gennaro e Ciro. L’ottanta per cento in più della prima serie comunque già venduta in tutto il mondo. Al dato va aggiunto che quella sera la fiction contemporanea di Raiuno dedicata alla mamma di Peppino Impastato ha totalizzato ben 7 milioni di spettatori. La…

Read More

Roma ’15 (a Paride) Una poesia di Andrea Di Consoli

La lettura del mio ultimo “Buona domenica” su Roma e il suo degrado ha provocato nel mio amico Andrea Di Consoli, poeta di scuola romana con forte venatura meridionalista, questi versi a me dedicati. Fa piacere suscitare poesia in tempi in cui le parole sono spesso frutto di odio collerico isterico. Di seguito trascrivo la poesia condividendola con chi legge questo blog (pl)   Appena dopo Ponte Casilino, un caldo…

Read More

Buona domenica (da Roma in ginocchio)

Buona domenica amici miei. Vi scrivo da Roma, nostra capitale,che sembra aver assunto le sembianze in cui si muoveva il personaggio di Ranxerox in un celebre fumetto underground degli anni Settanta che adattava l’Urbe a Blade runner. Il New York Times ha reso internazionale con una foto di rifiuti in prima pagina quello che tutti ben conosciamo. Mauro Evangelisti nella sua rubrica sul Messaggero ieri annotava come i profili social…

Read More

Buona domenica tra Cofferati e Pasolini

Buona domenica amici miei Che Sergio Cofferati abbandoni il Partito Democratico in conseguenza dell’esito delle primarie e’ questione grave per la sinistra. Non entro nelle vicende della cronaca ma mi limito all’aspetto simbolico della questione che è aspetto preponderante del nostro agire. Tanto tempo fa, il 23 marzo 2002 ero al Circo Massimo all’imponente manifestazione indetta dal Cinese per fermare la riforma del lavoro del Cavaliere Berlusconi. Un milione di…

Read More