Uno dei grandi film di Capra. “La donna di platino” (1931) indagine divertita e divertente su una certa società americana. Stew Smith (Robert Williams) è un giovane reporter spedito dal giornale a fare un servizio di cronaca rosa. Grazie alla sua prontezza di riflessi nello sventare un ricatto, il servizio si trasforma nel suo matrimonio con un’ereditiera (una statuaria Jean Harlow). In breve però Stew scopre di essere fuori posto in quell’ambiente altoborghese. Molla tutto e torna dai vecchi colleghi e dalla ex fidanzata collega spocchiosa